CSI MISTA – TUTTO MOLTO FACILE, MA NON TROPPO


Quando si fa l’aperitivo è buona cosa alternare l’alcool con pietanza varie, atte ad asciugare la presenza etilica nel corpo. Purtroppo il rapporto alcool:stuzzichini è stato nettamente a favore del primo.Lo dimostrano le scelte tattiche, che vedono un Colombetti improponibile libero, ma che alla fine non ha giocato neppure male. In questo match contro l’Oratorio Sabbioni, scontro d’andata dei playout, i pandinesi si presentano in campo allegri, pure troppo, e prendendo sottogamba gli avversari rischiano di perdere il primo set. Sono Rossi e Novasconi, unici sobri, a tenere in piedi la baracca.Nel secondo set invece il resto della squadra esce dal proprio tepore e vince senza storia.Terzo set inguardabile, ma proprio una roba orrenda, nemmeno lo descrivo. Nel quarto set sono ancora i pandinesi a farla da padroni e nonostante qualche polemica di una nostra giocatrice colla squadra avversaria, coll’arbitro, coi propri compagni e col custode della palestra chiudono l’incontro. 
Lorenz 
Oratorio Sabbioni – A.S.D. Pandino Volley 1 – 3 (23-25, 18-25,25-17, 17-25) 

CSI MISTA – SCONFITTA


Abbiamo giocato contro l’Agnadello e abbiamo perso. Nel primo set abbiamo giocato benino, ma non è bastato. Nel secondo set abbiamo giocato peggio, e il risultato lo conferma. Nel terzo set abbiamo giocato meglio e l’abbiamo anche vinto.Nel quarto set abbiamo perduto malamente.Partita ormai segnata dalla cocente sconfitta dell’andata e che rendeva ormai vane le speranze di ribaltare il risultato. Poco male (relativamente)

Il giocatore misterioso


San Giovanni Bosco Agnadello – A.S.D. Pandino Volley 3 – 1 (25-18, 25-7, 20-25, 25-14)

2DIVF – VOGELSANG: SCONTRO AD ALTA QUOTA


Le ragazze della Vogelsang Pandino affrontano in casa Giunta Trasporti Vaiano, seconda in classifica. Le ragazze di coach Brambillaschi partono bene e non lasciano possibilità alcuna alle avversarie di costruire un contrattacco efficace. Il set di chiude con un pesante vantaggio delle pandinesi. Ma giunta è tutt’altro che fuori dai giochi, e mantenendo un costante vantaggio si porta a fine set e al pareggio dei conti. Il terzo set è molto più equilibrato, nessuna delle due squadre vuole cedere, ma è ancora Vaiano a chiudere, grazie a degli ottimi turni in battuta che consentono alla squadra di ottenere dei preziosi break. Nel quarto set Vaiano parte in quarta, ma le ragazze del Pandino non ci stanno, e riescono ad agguantare le avversarie sul 24 pari. Con la tensione al massimo livello è però ancora Vaiano a chiudere, sfruttando l’efficacia del suo muro. Delusione per le nostre ragazze, ma partita giocata ad alti livelli, che ha divertito il simpaticissimo pubblico venuto ad assistere allo spettacolo.
La giocatrice misteriosa
Vogelsang Pandino – Giunta Trasporti Vaiano 1 – 3 (25-14; 19-25; 22-25; 24-26)

2DIVF – VOGELSANG: IL BICCHIERE UN TERZO PIENO

Lunedì 16 maggio le ragazze del Pandino volley hanno affrontato in casa l’imbattuta S. Alberto. I primi due set sono stati vinti dalle padrone di casa che sono entrate in campo concentrate e con tanta voglia di vincere per ottenere punti importanti. Dal terzo set l’esperienza e i pochi errori delle avversarie hanno determinato un drastico cambio di rotta. Si arriva al quinto set, tra stanchezza, caldo e tensione la Vogelsang non riesce a reagire e si vede sconfitta.

Cami

Vogelsang Pandino – Gso S. Alberto 2-3 (25-14; 25-17; 16-25; 19-25; 5-15)

CSI MISTA – BRUCIORE D’ANO


Turno di andata dei quarti di finale per i giovinotti della mista, che affrontano tra le mura amiche del Palabovis il S. G. Bosco Agnadello. Primo set molto equilibrato fino al finale, quando i pandinesi si schiantato contro l’opprimente muro avversario, che blocca completamente qualsiasi possibilità di attacco e concede agli ospiti il parziale.Secondo set che vede gli agnadellesi partire subito in pesante vantaggio. Gli inermi pandinesi cercano di rosicchiare poco alla volta il margine di distacco, e con un ottimo turno in battuta del Colo si portano al 23 pari. Il finale al cardiopalma concede il set di nuovo all’Agnadello, che non smette mai di crederci e riesce a spuntarla. Nel terzo set il Pandino dovrebbe cercare di cambiare schema, ma non voglio fare polemica tra me e il sottoscritto. Il set procede simile al secondo, l’Agnadello è ancora in vantaggio, ma stavolta l’aggancio del Pandino fallisce e gli ospiti chiudono la partita con l’ennesimo muro punto. Nulla è perduto; il risultato può essere ribaltato nello scontro di ritorno, dove schiereremo la formazione migliore possibile per controbattere al 3 a 0 subito. 
Lorenz il fiducioso 
A.S.D. Pandino Volley – S.G. Bosco Agnadello 0 – 3 (20-25; 24-26; 23-25)

2DIVF – VOGELSANG: 2 X 3 = 3

Molti errori. Questo è quello che resta in testa dopo la partita che si è disputata martedi sera a Pianengo. Le avversarie hanno sbagliato meno. Noi poco convinte e troppo tese. La cosa più importante è che è passata. A dimostrarlo quello che è successo oggi, venerdì 6 maggio. Ma questa è un’altra storia quindi lascio la parola alla Giro.
Pianenghese – Vogelsang Pandino 3 0 (25/17 25/18 25/21)

Lego

Venerdì 6 maggio la Vogelsang si è recata a Riozzo per disputare una partita a senso unico per le ospiti. Il Pandino volley ha sfruttato la facile partita per provare un nuovo sistema di difesa, far volare i centrali con attacchi laser ed affinare i colpi a proboscide dei laterali. Gli allenatori hanno potuto provare quasi tutto l’organico e Giroletti ringrazia l’arbitro per l’ultimo punto. Ovazione dalla panchina per la numero 23 Pizzamiglio Laura che ha azzeccato tutti i colpi e consigliamo a Lego di fare l’antidoping. Le ragazze riposeranno nel weekend e saranno pronte per risalire la classifica.

La Giro #13 o #17

Volley Riozzo – Vogelsang Pandino 0 3 ( 16-25 22-25 15-25)

2DIVF – VOGELSANG : NOTA POSITIVA!


Buona performance della Vogelsang Pandino sabato 30 aprile in casa dell’Accademia Volley Lodi.
Le pandinesi partono piuttosto convinte e si aggiudicano così 1 e 2 set.
Qualche momento di incertezza si manifesta invece nel 3 set, dove la squadra di casa, supportata da un’animata 5C in gita scolastica, riesce a portarsi sul 17 pari.
Determinazione e convinzione portano però le ragazze del Pandino ad ingranare la quinta ed aggiudicarsi così il 3 set.
Samantha

Accademia volley Lodi – Vogelsang Pandino 0 3
(18-25, 12-25, 18-25)

2DF – VOGELSANG : BRUSCA FRENATA

Partita sottotono per le ragazze della seconda divisione che il 28/04 si sono scontrate con un S.Alberto con molta più esperienza.
Primo set partito punto a punto ma qualche errore di troppo fa prendere le distanze alle avversarie, finito 25 a 14.
Secondo set a senso unico per le avversarie, nulla da fare, poca concentrazione e determinazione. Solo nel finale di set si vede qualche azione positiva con la speranza di rialzarsi e cambiare la partita a partire dal terzo set. Finito a 16.
Ma niente da fare.. terzo set punto a punto fino al 15 pari, l’esperienza delle avversarie mettono in difficoltà le ragazze del Pandino allungando sul finale. Finito 25 a 20.
Una sconfitta che deve far crescere e non deve fermare la corsa verso l’obiettivo.
Alessia

Sant’Alberto – Vogelsang Pandino 3 0 (25-14, 25-16, 25-20)

2DF – VOGELSANG : FIORI DA LANCIO

Giovedì 21 aprile abbiamo giocato contro il New Project Volley Vizzolo. La partita è iniziata subito con il piede giusto con palle piazzate di lcos da zona quattro e cosí le pandinesi si aggiudicano il primo e il secondo set 25-14 e 25-16. L’ultimo set inizia con un piccolo calo di concentrazione, ma la Vogelsang porta a casa i tre punti finendo 25-19.
Ottima prestazione di Dread che domina in battuta e cogliamo l’occasione per farle gli auguri perché a breve si sposa!!
Althe

New Project Volley Vizzolo – Vogelsang Pandino 0 3 (14-25, 16-25, 19-25)

Buona Pasqua

Asd Pandino Volley augura a tutti i propri tesserati, sponsor e simpatizzanti

Tanti auguri di

Buona Pasqua

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: