1DIV M – VOGELSANG: Il CHECK CONFERMA, NO TOUCH.

Si è disputata ieri a Cremona la terza partita di campionato per la Vogelsang Pandino. Doveva essere una partita alla portata dei pandinesi e così è stato, a parte l’epilogo amaro.

Nel primo set partono forte gli ospiti che prendono un buon vantaggio. I padroni di casa non ci stanno e pian piano azzerano lo svantaggio fino ad impattare sul 20. Gli ultimi punti sono un susseguirsi di emozioni ma alla fine i cremonesi riescono a chiudere per 26-24.

Nel secondo parziale regna l’equilibrio. I pandinesi avanti e i cremonesi subito dietro, sul finire del set gli ospiti piazzano il break vincente e chiudono per 20-25.

Nel terzo set la Vogelsang e costretta ad inseguire il Corona, senza però mai riuscire ad impensierire i padroni di casa che chiudono per 25-20.

Il quarto parziale è sulla falsariga del precedente, però stavolta i pandinesi riescono a ricucire lo svantaggio e dal 22-19 si portano avanti  sul 22-23. I cremonesi trovano la parità e sul punto successivo  un primo tempo del corona finito sul nastro a 30 cm dal muro ospite viene visto toccato dal muro pandinesi. Gli ospiti invocano inutilmente il check, troppo tardi perché i padroni di casa non si  fanno sfuggire l’occasione e chiudono sul 25-23.

C’è rammarico in casa pandinese,  nonostante i problemi si poteva portare a casa almeno un punto. Purtroppo in una partita giocata punto a punto gli episodi e i dettagli fanno la differenza.

Il prossimo appuntamento è per sabato 26 dove la Vogelsang cercherà di muovere la classifica contro Castelleone

Corona volley – Vogelsang Pandino 3 1 (26-24, 21-25, 25-20, 25-23)

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...