Tutti gli articoli di potto8

CSI MISTA – NATALE COL BOTTO

image

Nonostante qualche defezione tutto si è svolto per il meglio. Sì è partiti con un giro di antipasti e stuzzichini che ci hanno portato al primo: un risotto zucca, zucchine e salva preparato dal sempre impeccabile Colo. Una sfiziosa polentina con formaggio veg (non chiedete, meglio non sapere) e cipolle e poi la portata che tutti stavano bramando: il brasato della mamma della Simo, a cui tutti vogliamo bene. Davvero ottimo, brava mamma! Si chiude col solito dolce del Lorenz, caffettino e amaro etrusco, che sa un po’ di caramella Rossana un po’ di Big Babol.
Per smaltire un bel giro turistico di Cremosano e al ritorno una tisana al finocchio per riscaldare le stanche membra.
Un ringraziamento speciale al Colo come sempre per la disponibilità e a tutti i partecipanti. E anche agli assenti, per non farli sentire esclusi.
Unico boccone amaro la partita, ma vabbé.

Lorenz il pasticcere

A.S.D. Pandino Volley – Pol. Alpina 2 – 3 (25 – 15; 15 – 25; 25 – 23; 17 – 25; 13 – 15)

Buone Feste

ASD Pandino Volley augura a tutti gli sponsor, tesserati, tifosi e simpatizzanti i più sinceri auguri di un BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO.

image

CSI MISTA – PIALLATI

image

Scontro importante per i ragazzi della mista, che affrontano in trasferta i diretti inseguitori del G.S. Croce Verde Orzinuovi .
L’equilibrio è duraturo; fino all’inizio della partita le squadre sono in perfetta parità. Ma appena l’arbitro dà il fischio d’inizio arriva la debacle. La squadra è completamente inerme al servizio degli avversari e i risultati si vedono. 14-0 il primo break! Si porta a conclusione il set senza aggiungere altro, nello sconforto generale.
Rimescolate le carte i pandinesi entrano in campo con un nuovo atteggiamento e finalmente si vede del bel giuoco. Il set procede in modo equilibrato, nessuna delle due squadre vuole cedere il passo, ma al 9-10 si ricade nell’oblio e gli orceani infilano il break decisivo portandosi sul 19-11. Altro set buttato per i nostri eroi.
Nel terzo set scende in campo una squadra ormai abbattuta, incapace di reagire al brillante gioco degli avversari.
Brutta partita per i pandinesi, ancora primi in classifica, ma agguantati da Croce Verde e Segi Spino. Chi la spunterà? Solo il tempo potrà dirlo.
Lorenz lo sconfortante

G.S. Croce Verde Orzinuovi – A.S.D. Pandino Volley 3 – 0 (25 – 6; 25-17; 25 – 12)

2DF – PESANTE SCONFITTA

image

Il 13 dicembre si è svolta la partita contro il s. Bernardo.
Durante il primo set eravamo unite con un obbiettivo fisso, senza perdere la concentrazione, concludendo il set 27 a 25 per noi.
Durante il secondo set il risultato è stato l’opposto rispetto al primo concludendo così il set 27 a 25 per le avversarie.
Durante il terzo set non eravamo proprio presenti.
La concentrazione e la voglia di portarci a casa un buon risultato non sembrava esserci, concludendo così il set 25 a 11 per le avversarie.
L’ultimo set si è concluso 30 a 28 per le avversarie, questo perché molto spesso ci capita di fare una serie di punti di fila e poi ci blocchiamo, facendo molti errori.
Cercheremo di lavorare di più su questo punto già dalla prossima partita.
Sara C.
San Bernardo – Cm Services srl Pandino 3 1 (25-27, 27-25, 25-11, 30-28)

3DF – BUONE PROSPETTIVE

image

La partita è stata giocata sabato 14 dicembre a Pandino, dalle rispettive squadre del  Cantuccio Pandino e New Project Vizzolo. La partita è stata equilibrata poichè da entrambe le parti competenze tecniche, capacità intuitive, volontà, voglia di giocare sono emerse. Il primo set è stato giocato relativamente bene, con qualche errore di troppo poichè non siamo state fin da subito concentrate sul nostro obiettivo: vincere. La squadra avversaria ha dimostrato il suo valore, portandosi a casa il primo set con un punteggio finale di 25-16. Nel secondo set ha regnato la determinazione. Dopo la sconfitta del primo set, siamo rientrate in campo cariche e positive, dando tutte noi stesse. Grandi battute e attacchi, tanta voglia, unione di squadra ci hanno portate a vincere il secondo set per un punteggio di 27-25, poichè si è mantenuto un equilibrio di gioco che ha dato qualità all’intero set. All’inizio del terzo set abbiamo subito troppi punti consecutivi, che sono stati la nostra condanna. Abbiamo giocato bene, recuperato molti palloni, costruito un bel gioco, stando unite, ma tutti i nostri sforzi non sono bastati, anche perchè alcuni errori commessi avrebbero potuto essere evitati. Il terzo set si è concluso 25-19 per il New Project Vizzolo. Il quarto e ultimo set, siamo rientrate in campo propositive, adrenaliche e consapevoli che eravamo davanti ad un “o adesso o mai più”. Il pubblico e l’allenatore ci hanno caricate molto, anche nei set precedenti. Si sono viste grandi azioni, recuperi straordinari, belle battute, attacchi e difese. Entrambe le squadre sono state brave. Un servizio fortunato della squadra avversaria ci ha fatto perdere punti, troppi, che poi non siamo riuscite a recuperare. Il set si è concluso 25-18 per le avversarie. È stata una bella partita, dove è emerso il grande valore della squadra, le qualità del singolo, ma soprattutto la forza dell’unione, quel grande spirito di squadra che non dovrebbe mai mancare e su cui si puo’ ancora migliorare. Questo è solo l’inizio di quello che noi siamo in grado di fare. Le possibilità ci sono, serve impegno e dedizione per mettere a frutto quello che ogni allenamento impariamo in palestra. La pallavolo ci unisce, le diversità ci arricchiscono, così come una sconfitta. Abbiamo dato tanto, ma possiamo dare ancora di più. La pallavolo ci regala emozioni inestimabili, sempre. È importante saper gestire bene le situazioni, anche quelle più difficile, restando unite. Lavoreremo ancora e ci riproveremo la prossima volta, più cariche che mai.
Sara C.
Il Cantuccio Pandino – New Volley Vizzolo 1 3 (14-25, 27-25, 19-25, 18-25)

CSI MISTA – LA SOLITUDINE DEI PRIMI

image

È tempo di derby per il campionato misto CSI, dove si affrontano due rivali storiche, Pandino Volley e Segi Spino, entrambe a pieni punti in classifica. La posta in gioco è massima, l’imperativo è vincere.
Un saluto doveroso alla nuova arrivata Oppi, martello mancino che viene a rimpolpare l’organico femminile dei pandinesi.
Sono i padroni di casa del Pandino ad ottenere subito un cospicuo vantaggio, che riescono a conservare fino a fine set. Giocano bene i pandinesi, seppur con qualche sbavatura. C’è aria di ottimismo.
Partenza a cannone anche nel secondo set, che vede il Pandino ottenere fin da subito un vantaggio 6 punti. Tutto sembra scorrere liscio, fino al 22-17 per i nostri. Gli Spinesi non ci stanno a mollare l’osso e grazie ad un ottimo turno in battuta riescono ad agguantare i padroni di casa sul 22 pari. Tutto da rifare. Ma poi vinciamo noi lo stesso. Era solo per aumentare un po’ la tensione.
Nel terzo set la situazione si capovolge, è la Segi a partire in quarta, o forse il Pandino a partire in retro. I pandinesi sono spenti, forse stremati per i due set combattuti o forse perché lo Spino parte con delle fenomenali battute. In pochi minuti i padroni di casa si trovano sotto 2-8. Si ritrova un po’ di grinta sul finire del set, ma ormai la frittata è stata fatta.
Nell’intervallo i pandinesi non appaiono però demoralizzati, anzi, si ride e si scherza come al solito.
Nel quarto set è il Pandino a dettare il ritmo del gioco e niente, niente può fare la Segi Spino per contrastare quest’allegra brigata di buontemponi che si diverte a trovarsi a giocare una volta a settimana.
Lorenz

A.S.D. Pandino Volley – Segi Spino 3 – 1 (25 – 21; 25 – 23; 19 – 25; 25 – 17)

1DM – LA BATTAGLIA

image

Giovedì 5 dicembre in casa della Vogelsang Pandino, si è disputato il match contro lo spazio fitness di Pizzighettone. La giovane squadra ospite dimostra buone capacità fin da subito, mettendo in difficoltà i Pandinesi. La Vogelsang, però, non demorde e, tra errori distrazioni e morale altalenante, riesce a conquistare  il primo set con un punteggio di 25 a 22. Forse per la vittoria del primo set, forse per la ripresa morale della spazio fitness, il secondo set si ribalta. Pur rimanendo punto a punto, tra le due squadre emerge gli ospiti con un parziale non trascurabile di 25 a 19. Il terzo set è la svolta. Pandino si anima,  Pizzighettone si demoralizza, la squadra dei nostri eroi vince 25 a 17. È il momento più importante, il quarto set. Se la Vogelsang dovesse perderlo si andrebbe al quinto set. La squadra avversaria, in quanto più giovane, potrebbe approfittare dell’occasione e allungare la partita, mettendo in difficoltà la squadra locale. La Vogelsang però, non si perde e domina il quarto set 25 a 18. È stata una battaglia ma alla fine abbiamo meritato la vittoria.
Davide A.
Vogelsang Pandino – Spazio Fitness Pizzighettone 3 1 (25-22, 19-25, 25-17, 25-18)

3DF – TROPPI ERRORI

image

La partita che si è disputata il giorno 5 dicembre, tra le squadre Il Cantuccio, di Pandino, e Far elettric, ha avuto luogo a Crema, “in  casa” delle nostre avversarie.
Il primo set è cominciato con grande convinzione e grinta da parte nostra, bensì l’atteggiamento sia andato svanendosi quasi immediatamente, con una serie di errori, del tutto evitabili, che ci hanno condotto ad uno svantaggio di tanti punti, troppi, portando così il set ad un amara chiusura: 25-20  per le cremasche. 
Il secondo, entrate in campo scoraggiate dalla precedente delusione, ci sconcertammo da subito, sbagliando cose elementari e comunicando poco tra di noi, concludendo 25-14.
Il terzo set ha visto la situazione ribaltarsi, voglia di vincere e di giocare l’una per l’altra da parte e comunicando in campo aiutandoci abbiamo conquistato un discreto vantaggio, che ci ha permesso, nonostante distrazioni, di vincere 25-27.
Nel quarto e ultimo set, poca concentrazione, scarsa attenzione verso i consigli degli allenatori e poca visione del gioco avversario, hanno portato ad una conclusione del set 25-13.
Una partita sicuramente non semplice, ma che poteva essere giocata con maggiore decisione, approcciando le difficoltà con determinazione e fiducia nelle nostre capacità, sicuramente maggiori di quelle che abbiamo mostrato giovedì.
Elena
Far Elettric – Il Cantuccio Pandino 3 1 (25-20, 25-14, 25-27, 25-13)

U16F – PARTITA REGALATA

image

Oggi 08/12/2019 abbiamo disputato l’ultima partita d’andata contro “Pallavolo Vailate”.
È stata una partita alla pari, ma abbiamo perso per la solita mancanza di convinzione di poter vincere. Ci siamo adattati al livello dell’altra squadra aggiungendo parecchi errori su palloni in zona di conflitto e pallonetti. Nonostante ciò siamo migliorate sotto molti aspetti, ma abbiamo ancora parecchia strada da fare.
Nel primo set si è verificata una situazione molto ricorrente ovvero abbiamo subìto numerosi punti all’inizio e quindi abbiamo dovuto rincorrere l’avversario.  Tuttavia, ottenuta la parità,la mancanza dello sprint finale ci ha portato a perdere il set 19-25.
Nel secondo abbiamo limitato gli errori iniziali partendo in vantaggio. Però verso la metà del set abbiamo perso la concentrazione e ciò ci ha portato a concluderlo 22-25 per gli avversari.
Nel terzo set siamo state molto convincenti soprattutto in battuta, tuttavia ciò non è stato sufficiente infatti abbiamo perso 22-25.
Con questa partita abbiamo terminato il girone di andata e abbiamo visto che comunque siamo all’altezza di tutte le squadre del girone e in alcuni casi superiori. Nonostante la sconfitta rimaniamo comunque al terzo posto, quindi in zona playoff e confidiamo di trovare più convinzione nelle nostre capacità durante il girone di ritorno.
Sofia

Asd Pandino Volley – Pallavolo Vailate 0-3 (19-25; 22-25; 22-25)