Archivi categoria: Archivio 2014/2015

CI ABBIAMO PROVATO FINO ALLA FINE!!

COME SI USA DIRE VINCERE FACILE FA COMODO A TUTTI MA NON QUANDO TI TROVI NELL’ALTRA META’ CAMPO  UNA SQUADRA SICURA DI SE E CHE SENZA ALCUN PROBLEMA ENTRA IN CAMPO  CON  LA VOGLIA DI VINCERE E STERMINARE LA SQUADRA AVVERSARIA, SEMPLICEMENTE CON UN PICCOLO SORRISO SULLE LABBRA ….

LA PARTITA SI E’ SVOLTA A PANDINO IN GIORNO 22 FEBBRAIO ALLE ORE 10.30

EH SI PERCHE LA VERA SQUADRA SI DIMOSTRA NEI MOMEMENTI PIU’ DIFFICILI, LA PARTITA E’ INIZIATA ABBASTANZA BENE MA PURTROPPO QUALCHE SOLITO  STUPIDO  ERRORE DI DISTRAZIONE HA FATTO TERMINARE IL PRIMO SET 16 A 25 PER L OFFANENGO MENTRE IL SECONDO CI SIAMO TIRATE SU LE MANICHE E CI SIAMO GUADAGNATE IL SET VINCENDO  25 A 18.

IL TERZO SET, INVECE, PERSO SOLO PER  TRE PUNTI HA RIDATO FIDUCIA ALLE AVVERSARIE.

IL QUARTO SET E’ STATO “AGGUERRITO”…FINO A CHE QUALCHE COMPORTAMENTO FUORI LUOGO HA ROVINATO TUTTO!

ERAVAMO 10 PARI QUANDO UNA PALLA POCO CHIARA  HA ACCESO LAMENTELE POCO CARINE E POCO EDUCATE, SOPRATTUTTO SE SI STA SEGUENDO UNA PARTITA DI RAGAZZINE  CHE SONO LI PER DIVERTIRSI.

NOI DAL CAMPO NON ABBIAMO NEANCHE BEN CAPITO COSA STESSE SUCCEDENDO ABBIAMO SOLO SENTITO INSULTI RIVOLTI A NOI, ALLA NOSTRA ALLENATRICE,ALL’ ARBITRO AI DIRIGENTI….

E LA COSA CHE CI E’ DISPIACIUTA DI PIU’ E’ CHE  ANCHE LE NOSTRE AVVERSARIE, NOSTRE COETANEE, ASSUMEVANO LO STESSO ATTEGGIAMENTO DI QUELLE PERSONE POCO MATURE CHE HANNO INTERROTTO LA NOSTRA PARTITA!

POI FINALMENTE GLI ANIMI SI SONO CALMATI E ABBIAMO RICOMINCIATO A GIOCARE MA L’UMORE E L’ ENTUSIASMO PURTROPPO ERANO CAMBIATI!

LORO CI HANNO SUPERATO PER 10 PUNTI MA NOI CI SIAMO RICARICATE FINO QUASI A RAGGIUNGERLE….MA POI PURTROPPO HAN VINTO :20-25.

LORO SI GIOCAVANO IL SECONDO POSTO IN CLASSIFICA E FORSE L’AGITAZIONE ERA TANTA MA NIENTE GIUSTIFICA I COMPORTAMENTI INCIVILI E SCORRETTI TENUTI DEAL LORO PUBBLICO E DALLE ATLETE IN CAMPO…NON E’ QUESTO CHE CI INSEGNA LA NOSTRA ALLENATRICE…

POI PURTROPPO IL SET VINTO DA NOI GLI HA REGALATO SOLO  IL TERZO POSTO……

AVRANNO ANCHE VINTO MA NON LASCIANO UN BEL RICORDO DI QUESTA PARTITA

MARTINA

ASD PANDINO VOLLEY – EURO ENGINEERING  1- 3 ( 16-25,25-18,22-25,20-25)

Annunci

1DM – Le mani sul girone

Nessun problema per la Vogelsang nel più classico dei testacoda con il Sant’Alberto che viene liquidato in soli 45 minuti. I biancoblù sfruttano gli altri risultati di giornata per portare a 6 punti il vantaggio sulla seconda, mettendo di fatto le mani sul girone.

Partenza lanciata dei padroni di casa che scappano subito sull’8-2 e poi mantengono con tranquillità il vantaggio fino al 17-8, prima di chiudere sul 25-12.

Nel secondo set i ragazzi di mister Lupi si rilassano e adeguano il ritmo del loro gioco a quello degli avversari e così si arriva a quota 14 ancora in perfetto equilibrio. Ci pensa Cilluffo al servizio a dare la spallata decisiva alle speranze dei lodigiani e così anche il secondo parziale va in archivio.

Pura formalità il terzo set con la Vogelsang che scappa velocemente sul 17-7 e gestisce con calma fino alla fine.

Dopo la sosta i pandinesi torneranno il campo domenica 8 marzo a Zelo Buon Persico, alla ricerca del punto mancante per la conquista matematica del girone.

Vogelsang Pandino – Sant’Alberto  3 – 0 ( 25-12, 25-17, 25-9)

Partita senza storia!

Nell’ultima partita di campionato abbiamo affrontato in trasferta la capolista imbattuta Enercom Crema ed è stata una partita senza storia. Troppo brave loro e troppo impaurite noi. L’unico momento della gara nel quale abbiamo giocato abbastanza bene è stato nel secondo set, fino al 10 pari. Poi si è spenta la luce e non abbiamo combinato più niente. Buono l’esordio di Julia che si è distinta per alcune belle giocate.
Enercom Crema – Pandino Volley 3 – 0 (25-5, 25-11, 25-7)

E questa…..potevamo anche vincerla?

E questa…..potevamo anche vincerla!
E’ vero che loro sono le prime in classifica ma se ci mettevamo lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo dimostrato nel primo set potevamo regalarci molto di piu’.
Sapevamo che erano le prime ma questa cosa non ci ha impaurito o forse non ci abbiamo neanche pensato durante la partita.
Loro sicuramente sanno giocare molto meglio di noi e si è visto ma noi non eravamo da meno.
Il primo set ci ha regalato tantissime emozioni abbiamo, secondo me dato il massimo e per questo abbiamo messo in difficoltà le nostre avversarie. Eravamo sempre pari con qualche punto sopra di loro ma poi la sfortuna non ci ha premiate infatti abbiamo perso il primo set  27 a 25!
Dovevamo vincerlo perchè ce lo meritavamo!
Dopo infatti l entusiasmo e’ finito e gli errori sono stati tantissimi,loro erano bravissime e noi ci siamo fatti sfuggire la partita e abbiamo perso il secondo set per 25 a 9 e il terzo 25 a 11!
Martina
Immobiliare Parco –  Asd Pandino Volley , 3 0  (27-25.25-9.25-11)

Strappato un set!  

Contro la seconda in classifica, Edil Scavi Torre Offanengo, abbiamo ben figurato. Finora, a parte la capolista Enercom Crema, imbattuta, nessuno era riuscito a strappare un set alla squadra di Offanengo. Dobbiamo essere soddisfatte della prestazione. I primi due set finiscono 25 a 16 per le avversarie e tutto lascia pensare a una sconfitta rapida per 3 a 0. Invece non è così. I 27 minuti del terzo set sono entusiasmanti, eravamo sotto 9 a 16. E piano piano abbiamo recuperato fino al sorpasso, 23 a 22! A nulla sono serviti i due cambi e i due time out, per spezzare la nostra rimonta, decisi dall’allenatore di Offanengo. Vinciamo 25 a 23 e siamo contente. Nel quarto set siamo sempre sotto. Rimaniamo vicine fino al 10 a 14, poi ci smarriamo, e perdiamo 15 a 25. Non importa, i miglioramenti si vedono. Strappare un set alla seconda in classifica è stata una bella soddisfazione.
Asd Pandino Volley – Edil Scavi Torre 1 – 3 (16 – 25, 16 – 25, 25 – 23, 15- 25)

1DM – Pandino vende moda: quarto cappotto a fila

In questo inverno gelido la Vogelsang regala il quarto cappotto di fila agli avversari. Malcapitata di turno la Pianenghese che si presenta al PalaBovis forte del successo sul Castelleone.

I padroni di casa però sono ben decisi a proseguire la striscia positiva e fin dall’inizio scappano sul 13 – 8, quando va in battuta Rossi. Ed è la fine del set. Il centrale pandinese abbatte i ricevitori avversari come birilli a suon di ace e così si cambia sul 23-9 e solo un rilassamento finale dei biancoblù permette agli ospiti di rendere meno amaro il risultato finale.

Nel secondo parziale gli ospiti entrano in campo più determinati e lottano punto a punto fino al 20 pari, quando i ragazzi di mister Lupi cambiano marcia e con un break di 5-1 si portano sul 2-0.

Ormai con le spalle al muro, la Pianenghese da fondo a tutte le energie e scappa sul 6-2, ma questa volta è Colombetti a prendere a pallate la ricezione avversaria e a rigirare il set sul 13-6 per i padroni di casa. La Vogelsang allunga fino al 18-12, ma poi inspiegabilmente si spegne e permette agli avversari prima di rifarsi sotto (20-18) e poi addirittura di sorpassare (20-22). E’ ancora Colombetti a prendere per mano i compagni sempre dal servizio e a regalare due match point, prima che Felini metta a terra l’ultima palla.

A tre giornate dalla fine la Vogelsang mette una seria ipoteca per la conquista del girone, mantenendo 4 punti di vantaggio sulla seconda, ma con il calendario a proprio favore.

Vogelsang Pandino – US Pianenghese  3 – 0 ( 25-13, 25-21, 25-23)

Vittoria

L’8 febbraio la nostra squadra si è scontrata contro il Vaiano. Partita giocata con lo spirito  giusto, con la voglia di vincere e un buon gioco di squadra. Qualche errore ogni tanto ma alla fine hanno tenuto duro per portare la squadra a vincere 3/0.  Vaiano si è difesa bene ma fortunatamente le nostre ragazze hanno tenuto testa fino alla fine.

Con questa vittoria le nostre ragazze si portano al 4 posto in classifica. Ora bisogna tenere duro anche  contro Izano. Forza ragazze che ci siete!!! Brave questo è lo spirito giusto.

Asd Pandino Volley – Arcicoop Vaiano 3 0 (25-22,26-24,25-21)

 

 Ci vuole più convinzione!


A Pianengo, contro la terza in classifica, la partita è iniziata nel migliore dei modi. Ben organizzate in campo, conduciamo 16 a 11 e poi 20 a 17. Poi, incredibilmente, ci prende la paura di vincere, le avversarie ci credono e ci superano vincendo il set 25 a 22. Peccato davvero perché ce l’abbiamo messa tutta. Nel secondo set sembravamo impaurite, sbagliamo troppo e non c’è stata storia. Più combattuto il terzo, riprendiamo a giocare come sappiamo e fino al 12 a 12 si lotta punto a punto. Ma il Pianengo è proprio una bella squadra, ben allenata dal “nostro Colo”, e piano piano allunga fino a vincere il set 25 a 18. Dobbiamo crederci di più fino alla fine, se vogliamo giochiamo proprio bene.
Pianengo – Asd Pandino Volley 3 – 0 (25-22, 25-13, 25-18)

QUESTA E’ DA DIMENTICARE.

Nella partita del 08/02/15 a Pandino contro l’ Italsienergie ; squadra nettamente più forte.

ci hanno battute con un forte distacco di tre a zero.
Nel primo set, 06-25,eravamo proprio spente, poi anche solo il fatto che eravamo solo in sei, noi preoccupate se qualcuna si sarebbe fatta male, non abbiamo fatto niente.
Durante il secondo set, ci siamo riprese ma questo non ha portato i suoi frutti, perché noi eravamo intimorite da tutto e tutti… con un risultato di 09-25.
Nell’ultimo set ci siamo accorte che non ce l’avremmo fatta mai, neanche se la squadra era al completo; quindi ci siamo buttate ancora più giù di quanto lo eravamo in precedenza.
Secondo me è stata una partita un po’ così, tanti timori in un unico panico che ci ha portato a fare stupidi errori ma anche grandi sbagli,uno di questi è di non credere una nelle altre, non avere il concetto di “squadra” in testa.
Spero che la prossima volta anzi non spero,dobbiamo credere che la prossima partita sarà piena di emozioni ,di gioe e l’impegno di ognuna di noi
Alessia
Asd Pandino Volley – Italsinergie Pizzighettone 0 3 ( 6-25,9-25,9-25)