Archivi categoria: Archivio 2015/2016

1DM – Come neve al sole

Altra prova incolore della Vogelsang che nella finalina per il 3°-4° posto della Union Cup si aggiudica il primo set, nonostante i numerosi errori gratuti, ma poi si scioglie come neve al sole man mano che la partita prosegue.

Dopo tre prestazioni consecutive così negative bisogna ritrovare la forza di rimettersi in carreggiata perchè sabato iniziano i playoff promozione e giocando in questo modo nulla è scontato.

Vogelsang Pandino – Esperia Cremona 1 – 2 ( 25-21; 22-25; 16-25)

1DM – Così non va

Pensavamo che peggio di settimana scorsa non si potesse giocare. Ci sbagliavamo.

Dinamo Zaist – Vogelsang Pandino 3 – 0 ( 25-13, 25-13; 25-15)

1DM – Naufragio in terra cremonese

Poteva essere la partita che avrebbe chiuso la serie. Poteva essere la partita che avrebbe regalato alla Vogelsang la prima storica finale di Union Cup. Poteva essere una partita bella e combattuta. Poteva essere tante cose questa partita, peccato che partita non ci sia stata. Sia per gli indubbi meriti dei padroni di casa, sia per i demeriti di una Vogelsang troppo rinunciataria che non è mai riuscita ad opporre resistenza. Ne è nata così una gara a senso unico in cui la Dinamo Zaist non ha dovuto faticare più di tanto per impattare la serie. Giovedì 14 si replica sempre in terra cremonese con la terza e decisiva sfida, e questa sì sarà una partita da dentro o fuori, con i ragazzi di mister Denti che cercheranno l’impresa.

Dinamo Zaist – Vogelsang Pandino 3 – 0 ( 25-17, 25-16; 25-16)

1DM – Finalmente! Ma non basta…

Sabato sera al Palabovis è andata in scena l’ennesima semifinale di Union Cup di questi ultimi anni tra la Vogelsang e la Dinamo Zaist, con i cremonesi che partivano con i favori del pronostico, anche grazie alle 16 vittorie in altrettante gare nel girone B. I biancoblù però sono finalmente riusciti a sfatare il tabù e a vincere il match dopo 4 sconfitte consecutive con la Dinamo, le ultime due al tie-break. Ma purtroppo non basta, perchè quest’anno la formula delle semifinali prevede andata e ritorno (con eventuale “bella” in casa della meglio classificata) e quindi i ragazzi di Mister Denti dovranno strappare un successo in trasferta per guadagnarsi una storica finale.

La partita non è iniziata nel migliore dei modi per i padroni di casa che fin da subito sono costretti a rincorrere i cremonesi che a metà parziale hanno già 5 punti di vantaggio (11-16). I biancoblù non riescono ad entrare in partita e così la Dinamo conquista il set di apertura senza particolari problemi.

Anche il secondo set vede gli ospiti prendere subito un paio di lunghezze di vantaggio che riescono a mantenere fino al 8-10, quando un parziale di 4 a 0 propiziato da Uberti al servizio permette alla Vogelsang di mettere il naso avanti e di entrare definitivamente in partita. Sulle ali dell’entusiasmo i cremaschi allungano fino al 22-17, contengono il rientro degli avversari (23-21) e impattano il computo dei set.

Partenza a razzo della Vogelsang nel terzo parziale che prende subito un vantaggio di 8 punti (8-0) e riesce a gestire il margine senza permettere ai cremonesi di rientrare in gioco fino al 25-17.

Il quarto set è caratterizzato dall’ottimo livello della battuta dei pandinesi che riescono a mettere in difficoltà gli ospiti con Uberti (4-0), Limana (13-8) e capitan Carrera (22-12) e a conquistare così la gara di andata.

L’appuntamento è quindi fissato per domani a Cavatigozzi (CR), dove i pandinesi cercheranno di strappare il pass per una storica finale di Union Cup.

Vogelsang Pandino – Dinamo Zaist  3 – 1 ( 15-25, 25-21, 25-17; 25-13)

Buona Pasqua

pasqua

L’A.S.D Pandino Volley augura una buona Pasqua a tutti i suoi tesserati, i suoi tifosi e i suoi sponsor.

U13F – PEGGIO SI PUÒ?

Questa partita è stata forse una delle peggiori. Eravamo contro il Tavazzano. 
Quando siamo arrivate in palestra eravamo piuttosto attive, però le avversarie erano un po’ più brave di noi nell’attacco che da noi è completamente mancato.
Alla fine abbiamo perso senza neanche averci provato, senza grinta né divertimento e questo si è visto anche dai risultati cioè: 25 a 8, 25 a 4, 25 a 10.
Infine come sempre eravamo tristi e arrabbiate ognuna con se stessa.
Viola
Properzi Lodi – Asd Pandino volley 3 0 ( 25-8, 25-4, 25-10)

U15F – COSA CI MANCA?

Il 6 marzo abbiamo giocato contro la squadra di Agnadello. Incomincio a dire che secondo me la partita non è andata male, rispetto ad altre, noi nella partita ci abbiamo messo tutto l’impegno dovuto, infatti il primo set è andato a finire 23-25 per l’Agnadello, il secondo set 23-25 sempre per l’Agnadello e il terzo set 17-25 ancora per l’Agnadello.
Credo che questi errori fatti in partita ci sono perché certe volte, prima di fare un’azione non pensiamo a quello che facciamo, e come dice la nostra allenatrice “prima di fare le cose pensateci”. Poi secondo me forse in partita non ci abbiamo messo tutta quella grinta che faceva vincere, e anche perché facevamo molti falli.
Però non sono mica finite qua le partite , continueremo a combattere per vincere, finché non porteremo a casa le nostre partite.

Juliana
Asd Pandino volley – Agnadello 0 3 (23-25, 23-25, 17-25)

U15F – SI POTEVA FAR MEGLIO

Ieri, 13 marzo 2016, abbiamo giocato contro il new volley vizzolo. Nel  primo set siamo partita bene, ma verso la fine una serie di errori di distrazione, ci ha portato a perdere il set 21 a 25. Nel secondo set, siamo partite più cariche e abbiamo portato a casa il set 25-22. Nel terzo set, siamo tornate in campo in modo un po’ troppo Tranquillo, perdendo cosi 11-25. Anche il quarto set, non é andato bene, e abbiamo perso 25-4.
Federica
Asd Pandino volley -New volley Vizzolo 1 3 ( 21-25, 25-22, 11-25, 4-25)