Archivi categoria: 3DivF

3DF – SI MIGLIORA CON IL TEMPO

image

Sabato 15 febbraio si è disputata la partita tra il Cantuccio Pandino e GSO Sergnano.
Siamo entrate in campo con la consapevolezza che sarebbe stata una partita complicata, ma invece di metterci tutta la grinta possibile, non abbiamo reagito al gioco delle avversarie perdendo così il primo set 7 a 25.
Nel secondo set invece, seppure in campo ci fosse la stessa formazione del primo, sembravamo una squadra completamente diversa. Ci siamo messe in gioco fin da subito, andando su ogni pallone e riuscendo ad accumulare un minimo di punti di distacco tali da farci vincere il set 25 a 20.
Anche nel terzo set non abbiamo giocato male ma purtroppo non ci siamo impegnate abbastanza per portare a casa anche questo. Si è concluso 25 a 16 per le avversarie.
Nell’ultimo set la stanchezza si è fatta sentire infatti non eravamo più concentrate come in precedenza. Abbiamo permesso alla squadra avversaria di superarci di diversi punti e non essendo riuscite a recuperare abbiamo perso il set 13 a 25.
In questa partita si sono visti degli spiragli di miglioramento che con il tempo stiamo ottenendo grazie al percorso che abbiamo intrapreso, potevamo sicuramente fare di meglio ma si migliora col tempo…
Giorgia D.
Il Cantuccio Pandino – Gso Sergnano 1 3 (7-25, 25-20, 16-25, 13-25)

3DF UN’AMARA SCONFITTA

image

Sabato 8 febbraio abbiamo giocato contro “smile Paullo”.
Nel primo set siamo scese in campo con la voglia di vincere e di osare e infatti il nostro impegno è stato ripagato con la vittoria per 25-22. Nel secondo set siamo entrate in campo convinte di aver già dato tutto, troppo scariche e poco concentrate. Per le ospiti è stata una passeggiata il 10-25 finale. Nel terzo set ci siamo riprese,  abbiamo dominato il set fino al diciottesimo punto, poi un Black out ha permesso a Paullo di recuperare e chiudere il set 24-26. Nel quarto set abbiamo proprio mollato, non siamo mai scese in campo e Paullo ha avuto la strada spianata verso la vittoria.
Di questa partita dobbiamo tenere buono e prendere spunto per crescere il primo e il terzo set e da qui ripartire per toglierci qualche soddisfazione fino alla fine del campionato.
Giorgia M.
Il Cantuccio Pandino – Smile Paullo 1 3 (25-22, 10-25, 24-26, 12-25)

3DF – UNA PARTITA DI CUORE

image

La partita è stata giocata domenica 26 gennaio contro le avversarie No limits – Volley Muzza.
È una bellissima esperienza affrontare squadre particolari e speciali come questa, comprendi che sono persone con un cuore d’oro e che, nonostante la loro disabilità, lottano in tutti i modi per coronare il loro sogno.
È stato commovente vederle giocare, ammirare mentre gioivano nonostante non fossero in vantaggio, vederle unite e senza mai rinunciare su nessun pallone.
Una partita con un grande valore e significato, un insegnamento di vita, persone con questa difficoltà affrontano le sfide quotidiane al meglio e con il sorriso.
Ti aiutano capire che, quando c’è unione, passione e forza di volontà, si può arrivare ovunque, e loro ne sono l’esempio vivente.
Invitiamo chiunque abbia il privilegio di condividere una passione con queste Grandi giocatrici, a prendere esempio dalla loro voglia, non solo di giocare, e anche molto bene, ma di vivere, molto più intensamente di come facciamo noi.
Un atteggiamento simile va guardato con occhi pieni di ammirazione e gratitudine, per il semplice fatto d’averci permesso di sfidarle in una partita giocata non per la vincita scritta sulla distinta, ma partita a livello umano, che loro, ogni giorno e ogni volta che prendono in mano quel pallone, vincono a testa alta.
Juliana e Elena
No Limits – Il Cantuccio Pandino 0-3.  (25/10, 25/12, 25/10)

3DF – A UN SOFFIO DAL TIE-BREAK

image

Intensa e combattuta, sono i termini migliori per descrivere la partita che si è disputata oggi, 25 gennaio, nella palestra di Pandino, e che ha visto scontrarsi noi, squadra del Pandino Volley, e la Polisportiva Pantigliate.
Inizialmente, ci abbiamo messo un po’ a carburare, infatti il primo set ha avuto un inizio abbastanza altalenante. Verso la metà del set ci siamo riprese e abbiamo cominciato a giocare, compiendo azioni precise ed efficaci. Purtroppo però non siamo riuscire a raggiungere le avversarie, che avevano un buon vantaggio, e che dunque hanno finito con l’aggiudicarsi questo primo parziale, il quale si è concluso 25 a 16 per loro. Da questo momento in poi siamo andate in crescendo: il secondo set lo abbiamo affrontato con più grinta fin da subito, e siamo rimaste punto a punto con le ragazze al di là della rete per tutta la sua durata. Le altre però sono riuscite comunque a vincerlo, sebbene con un vantaggio davvero minimo: 25 a 23. Il Pandino Volley ha poi continuato la propria ascesa e nel terzo set, sfruttando anche gli errori avversari che si sono fatti sempre più frequenti, sopratutto in battuta, siamo riuscite a prevalere: 25 a 22 è stato, infatti, il risultato. Sembrava ormai che fossimo instradate verso la vittoria, perché anche il quinto set ha avuto uno svolgimento positivo per noi, in quanto siamo riuscite a combattere e a mantenere quei pochi punti di vantaggio. Nonostante ciò, nonostante la nostra evidente voglia di prevalere ancora sul Pantigliate e il conseguente impegno che ci abbiamo messo nel giocarcelo punto a punto, le avversarie, con uno sprint finale, sono riuscite a scavalcarci, aggiudicandosi questo quarto set per 27 a 25 e, dunque, portandosi a casa l’intera partita.
È stato un po’ deludente perdere, per tutte noi, come accade sempre quando abbiamo davanti uno spiraglio che ci lascia intravedere la vittoria ( o, in questo caso, il quinto set) ma che d’improvviso si oscura davanti ai nostri occhi. Al di là dell’amarezza dovuta alla sconfitta, però, possiamo comunque essere soddisfatte di questa partita, perché il gioco si è visto e l’impegno c’è stato. Per citare gli allenatori: “A tratti si è vista la vera pallavolo”. Questo ci fa capire che, nonostante dobbiamo ancora sistemare alcune piccole incertezze, e sicuramente ridurre gli errori diretti, di sicuro ci stiamo muovendo nella giusta direzione: il cammino, da qui in avanti, può solo essere in salita. E come una salita è faticoso, sì, ma man mano che si sale si ha una vista migliore e, soprattutto, la sensazione di appagamento e avvicinamento dell’obiettivo aumenta sempre più.
Detto questo, forza ragazze, possiamo fare molto e lo sappiamo, mettiamolo in pratica sempre!
Margherita.
Il Cantuccio Pandino – Polisportiva Pantigliate 1 3 ( 16-25; 23-25; 25-22; 25-27)

3DF – NON BASTA UNA BUONA PRESTAZIONE PER SMUOVERE LA CLASSIFICA

image

L’11 gennaio 2020 si è disputata la nostra prima partita di questo nuovo decennio.
La voglia di vincere era tanta, e nel primo set si è riversata in un mix di determinazione e forza, tanto potente da sovrastare a qualche errore in battuta e difesa. Abbiamo infatti vinto il primo set con i parziali 25-19.
Il secondo set parte con lo stesso spirito del primo, peccato che ci siamo un po’ adagiate sugli allori, facendo recuperare alle avversarie i nostri punti di vantaggio iniziali. Siamo però riuscite a ristabilire l’attenzione, giocando punto a punto, con delle azioni tanto belle quanto lunghe: ciò non è bastato, perché abbiamo comunque perso questo set 23-25.
Il terzo set è stato un vero e proprio calvario, perché ,sia noi che le avversarie, abbiamo giocato cercando di dare il massimo per portarlo a casa. Il nostri errori di distrazione e imprecisione sono stati incisivi in questo caso, portandoci a perdere, con il punteggio 29-31.
L’ultimo set era la nostra unica possibilità di aprire la strada verso la vittoria, ma noi l’abbiamo sprecata: una serie di battute e ricezioni sbagliate, alcuni attacchi inefficaci e in molte di noi un umore in calando,
Sicuramente questa partita ci ha lasciate con l’amaro in bocca, perché nonostante le avversarie fossero brave, potevamo prestare maggiore attenzione, sia nella tecnica che nell’atteggiamento. Mi è sembrato comunque un punto d’inizio abbastanza positivo, dal quale possiamo sicuramente imparare e crescere, sia a livello atletico che personale.
Alice Carosi
Il Cantuccio Pandino – Cons. Properzi Riozzo Senior 1 3 (25-19, 23-25, 29-31, 21-25)

3DF – VITTORIA NATALIZIA

image

Sabato 21 dicembre abbiamo giocato in casa contro Volley Muzza vincendo 3 a 0 la partita.
Il primo set abbino iniziato bene ed eravamo in vantaggio di molti punti. Anche se con qualche errore siamo riuscite a vincere il set 25 a 18.
Il secondo set l’abbiamo vinto 25 a 21 giocando abbastanza bene anche se cominciavamo già ad essere meno concentrate.
Nel terzo set invece fino a metà abbiamo giocato bene poi abbiamo cominciato ad abbassare il livello di concentrazione rischiando anche di perdere il set regalando alle avversarie quasi 10 punti, ma siamo riuscite a vincere il set 25 a 23 conquistando così la partita.
Simona.
Il Cantuccio Pandino – Volley Muzza 3 0 (25-18, 25-21, 25-23)

3DF – BUONE PROSPETTIVE

image

La partita è stata giocata sabato 14 dicembre a Pandino, dalle rispettive squadre del  Cantuccio Pandino e New Project Vizzolo. La partita è stata equilibrata poichè da entrambe le parti competenze tecniche, capacità intuitive, volontà, voglia di giocare sono emerse. Il primo set è stato giocato relativamente bene, con qualche errore di troppo poichè non siamo state fin da subito concentrate sul nostro obiettivo: vincere. La squadra avversaria ha dimostrato il suo valore, portandosi a casa il primo set con un punteggio finale di 25-16. Nel secondo set ha regnato la determinazione. Dopo la sconfitta del primo set, siamo rientrate in campo cariche e positive, dando tutte noi stesse. Grandi battute e attacchi, tanta voglia, unione di squadra ci hanno portate a vincere il secondo set per un punteggio di 27-25, poichè si è mantenuto un equilibrio di gioco che ha dato qualità all’intero set. All’inizio del terzo set abbiamo subito troppi punti consecutivi, che sono stati la nostra condanna. Abbiamo giocato bene, recuperato molti palloni, costruito un bel gioco, stando unite, ma tutti i nostri sforzi non sono bastati, anche perchè alcuni errori commessi avrebbero potuto essere evitati. Il terzo set si è concluso 25-19 per il New Project Vizzolo. Il quarto e ultimo set, siamo rientrate in campo propositive, adrenaliche e consapevoli che eravamo davanti ad un “o adesso o mai più”. Il pubblico e l’allenatore ci hanno caricate molto, anche nei set precedenti. Si sono viste grandi azioni, recuperi straordinari, belle battute, attacchi e difese. Entrambe le squadre sono state brave. Un servizio fortunato della squadra avversaria ci ha fatto perdere punti, troppi, che poi non siamo riuscite a recuperare. Il set si è concluso 25-18 per le avversarie. È stata una bella partita, dove è emerso il grande valore della squadra, le qualità del singolo, ma soprattutto la forza dell’unione, quel grande spirito di squadra che non dovrebbe mai mancare e su cui si puo’ ancora migliorare. Questo è solo l’inizio di quello che noi siamo in grado di fare. Le possibilità ci sono, serve impegno e dedizione per mettere a frutto quello che ogni allenamento impariamo in palestra. La pallavolo ci unisce, le diversità ci arricchiscono, così come una sconfitta. Abbiamo dato tanto, ma possiamo dare ancora di più. La pallavolo ci regala emozioni inestimabili, sempre. È importante saper gestire bene le situazioni, anche quelle più difficile, restando unite. Lavoreremo ancora e ci riproveremo la prossima volta, più cariche che mai.
Sara C.
Il Cantuccio Pandino – New Volley Vizzolo 1 3 (14-25, 27-25, 19-25, 18-25)

3DF – TROPPI ERRORI

image

La partita che si è disputata il giorno 5 dicembre, tra le squadre Il Cantuccio, di Pandino, e Far elettric, ha avuto luogo a Crema, “in  casa” delle nostre avversarie.
Il primo set è cominciato con grande convinzione e grinta da parte nostra, bensì l’atteggiamento sia andato svanendosi quasi immediatamente, con una serie di errori, del tutto evitabili, che ci hanno condotto ad uno svantaggio di tanti punti, troppi, portando così il set ad un amara chiusura: 25-20  per le cremasche. 
Il secondo, entrate in campo scoraggiate dalla precedente delusione, ci sconcertammo da subito, sbagliando cose elementari e comunicando poco tra di noi, concludendo 25-14.
Il terzo set ha visto la situazione ribaltarsi, voglia di vincere e di giocare l’una per l’altra da parte e comunicando in campo aiutandoci abbiamo conquistato un discreto vantaggio, che ci ha permesso, nonostante distrazioni, di vincere 25-27.
Nel quarto e ultimo set, poca concentrazione, scarsa attenzione verso i consigli degli allenatori e poca visione del gioco avversario, hanno portato ad una conclusione del set 25-13.
Una partita sicuramente non semplice, ma che poteva essere giocata con maggiore decisione, approcciando le difficoltà con determinazione e fiducia nelle nostre capacità, sicuramente maggiori di quelle che abbiamo mostrato giovedì.
Elena
Far Elettric – Il Cantuccio Pandino 3 1 (25-20, 25-14, 25-27, 25-13)

3DF – NUOVO SCHEMA, NUOVO ATTEGGIAMENTO

image

Si apre con una nuova formazione pandinese e si conclude con un nuovo atteggiamento positivo, la partita di domenica 1 dicembre tenutasi a Casaletto.
Se, infatti, il primo set vede tanti errori in ricezione e in battuta, seguiti da alcuni falli di posizione, dovuti al nuovo schema, che portano velocemente a perderlo; il secondo set, fila decisamente più liscio, con buoni turni in battuta e una ritrovata voglia di vincere. Abituate ora alle nuove posizioni, le ragazze della squadra ospite si tengono sotto sempre di pochi punti, quei pochi punti che basteranno, peró, alla squadra avversaria per vincere anche questo. Entrano in campo sempre più positive le giocatrici del Pandino, che, grazie a un gioco più ordinato e a qualche errore avversario in battuta, riescono a portarsi a casa il terzo set per soli due punti. Nonostante la concentrazione e la ritrovata voglia di vincere e fare bene, anche il quarto set, e così la partita, si concludono con la vittoria della squadra di casa, che conclude il match, lasciando il Pandino a 20.
Alice C.

Oratorio Casaletto C. – Il Cantuccio Pandino 3 1 (25/9 – 25/20 – 23/25 – 25/20)

3DF – UNA DELUSIONE

image

Venerdì 22 novembre abbiamo giocato contro U.S Capralba e abbiamo perso 3 a 1. Nel primo set abbiamo perso 25-18, essendo il gioco delle avversarie molto lento non siamo riuscite a reagire. Il secondo set ci siamo impegnate e abbiamo vinto 25-23. Il terzo set la concentrazione é iniziata a calare e abbiamo perso 25-12 e L ultimo set é stato il più devastante e abbiamo perso 25-9. É stata una partita molto lenta e noiosa e non ci siamo impegnate per niente quando avremmo potuto portare a casa la partita.
Sonia
Il Cantuccio Pandino – Capralbese 1 3 (18-25, 25-23, 12-25, 9-25)