Archivi categoria: CSI Maschile

CSI M – ULTIMA PARTITA CON IL BOTTO E … IL POTTO

image

In un Palabovis gremito in tutti i suoi posti i ragazzi di mister Colombetti sfoderano un’ottima prestazione. In un primo set perfetto la Vogelsang è molto presente in ogni fondamentale, battuta incisiva, correlazione muro difesa efficace e buon attacco.
Continua la buona prova anche nel secondo set ma con qualche calo di attenzione soprattutto sul finale di set dove la squadra locale subisce in ricezione il turno in battuta del Corona che li porta a giocarsi il set ai vantaggi. La Vogelsang riesce comunque a portarsi a casa anche il secondo set vincendolo 27-25. Il gioco nel terzo set è tornato costante, efficace e divertente anche grazie alle invenzioni e alla precisione del palleggiatore Limana che ha permesso a tutti i suoi attaccanti di divertirsi. Con questa vittoria nello scontro diretto contro il Corona i ragazzi pandinesi superano la squadra avversaria in classifica finendo il campionato al sesto posto. Ora per la Vogelsang inizieranno i play off contro il 18 karati Scandolara cercando di sfruttare il trand positivo di questo ultimo periodo che ha permesso alla squadra di scalare posizioni in classifica. Per i play off le parole d’ordine saranno crederci sempre e giocare di squadra. Si può fare!!!!

Fabri

Vogelsang Pandino – Corona 3 0 (25-11, 27-25, 25-16)

La partita verrà anche ricordata come l’ultima dei 3 senatori ( Fabri, Gio e Zem).
A loro è stata dedicata una lettera da parte dei compagni di squadra, in cui venivano ringraziati per l’impegno e la disponibilità mostrata nei loro confronti e uno striscione esposto dalle ragazze delle squadre giovanili prima dell’inizio.

image

Per finire ai 3 ragazzi è stata consegnata una maglietta firmata da tutta la squadra maschile

image

È stata una cerimonia toccante in cui l’emozione traspariva dal viso dei 3 ragazzi, abituati a lavorare sul campo ma non avvezzi a queste dimostrazione d’affetto.

Annunci

U13F – UN’OCCASIONE PERSA…

image

Sabato 17 Marzo abbiamo giocato contro Segi Spino. A causa dell’agitazione e poca determinazione il primo set l’abbiamo perso 25-10. Nel secondo set abbiamo dato qualcosa in piú ma siamo entrate in campo insicure concludendolo 25-15. Nel terzo set siamo entrate in campo scoraggiate a causa dei set precedenti perdendolo 25-13. In questa partita non abbiamo dato il massimo che sappiamo fare, nonostante questa partita non dobbiamo cancellare tutto il buon campionato che è stato…!!
Michela
Segi Spino – ASD Pandino Volley 3 0 (25-10, 25-15, 25-13)

CSI M – UNA VITTORIA DA “DIESCI”

image

Nella penultima gara di campionato, la Vogelsang ha ottenuto una vittoria al cardiopalma contro la 18 Karati Scandolara
La squadra di mister Colombetti parte subito forte, concentrata in ricezione, efficace in attacco e cosi facendo riesce a portarsi a casa un primo set quasi perfetto con un parziale molto netto di 25-17.
Nel secondo set la Volgesang, a causa dei soliti errori di disattenzione cede sotto l’aspetto psicologico, vero tallone d’Achille della stagione, perdendo nettamente 25-13.
Nel terzo set i Pandinesi riprendono a giocare in modo attento e concentrato così da riuscire a riportarsi in vantaggio nel conto dei set non senza qualche difficoltà.
Il quarto set è una fotocopia del secondo, in cui la formazione ospite, grazie alla qualità di alcuni singoli riesce a superare facilmente la formazione di casa.
Nel quinto e ultimo set, le due squadre giocano punto a punto ma alla fine grazie alla determinazione e al gioco di squadra, la Volgesang Pandino la spunta 15-13 riuscendo così portar a casa la seconda vittoria nelle ultime tre gare.
Una grande prova di forza e di tenuta mentale per la giovane formazione Pandinese che ora deve cercare di riconfermarsi nella prossima partita.
Luca
Volgesang Pandino – 18 Karati Scandolora 3-2 (25-17, 13-25, 25-20, 16-25, 15-13)

CSIM – MURO A NOVE DITA

image

Nella bianca mattina di Domenica 4 marzo, la Vogelsang Pandino ha sfidato, a Bonemerse, l’Ariete. La partita è iniziata col piede giusto, i pandinesi  hanno tenuto testa alla squadra rivale, salvo per alcuni piccoli errori sparsi. Il primo set l’hanno perso 25-23, cedendo nel finale. Nel secondo set c’è stato un calo da parte della squadra ospite, troppi errori e mancata collaborazione. Durante un attacco della squadra di casa il mignolo di Giona Scarpellini (The Block) si è lussato. Coach Colombetti ha schierato l’ex centrale Alessandro Novasconi (The Nova) a sostituire l’infortunato, la squadra ha finito il set schiacciata dagli avversari per un punteggio di 25-12. Il terzo set ha visto un importante cambio di formazione, Alessandro Rossi sostituisce l’infortunato Giona e non sfigura nonostante non abbia mai ricoperto quel ruolo. La squadra però assume lo stesso atteggiamento di paura delle ultime partite non riuscendo a fare anche le cose più semplici.
Manca la cattiveria, la foga agonistica e l’essere squadra. Ragazzi dobbiamo lavorare sodo.
Andre & co.
Ariete – Vogelsang Pandino 3 0 (25-23, 25-12, 25-12)

CSI M – LA SECONDA VITTORIA

image

Martedì 27 febbraio, presso il centro sportivo pianenghese, si é disputata l’undicesima partita del campionato open CSI maschile.
La partita si é conclusa con la vittoria della Vogelsang Pandino per 3-2.
Il primo set con grinta, attenzione e determinazione é stato portato a casa dagli ospiti per 18-25.
Nel secondo set, facendo calare l’attenzione e compiendo errori di distrazione la situazione si é ribaltata così da perdere nettamente  25-16. Il terzo parziale è la fotocopia del precedente e vede la Vogelsang soccombere per 25-14.
Nel quarto set i pandinesi trovano le energie per ribaltare nuovamente la situazione e chiudere per 25-18.
Nel quinto e decisivo set le 2 squadre si affrontano alla pari ma alla fine, l’entusiasmo e il gioco di squadra favorisce la Vogelsang Pandino, che la spunta per 11-15 e coglie la seconda vittoria del campionato.
Sam
Pianenghese – Vogelsang Pandino 2 3 (18-25, 25-16, 24-14, 18-25, 11-15)

CSI M – 5 SU 5

image

Dopo le opache prestazioni delle ultime giornate, la Vogelsang è chiamata ad affrontare la partita contro la squadra forse più forte del campionato, non per altro prima in classifica a punteggio pieno: l’Azzurra 2000 Volley.

A dimostrazione della caratura tecnica degli avversari, il primo set vola via troppo veloce senza che la Vogelsang riesca ad imbastire un minimo di gioco.

Negli altri 2 set, grazie anche a qualche correzione di coach Colombetti, la Vogelsang riesce ad essere un pò più quadrata ed organizzata in campo, riuscendo a far vedere qualcosina di buono. La differenza fra le due squadre però è troppo ampia ed entrambi i set si concludono rispettivamente a 14 ed a 16.

Luca L.

AZZURRA 2000 VOLLEY – VOGELSANG PANDINO 3  0 (25-11 / 25-14 / 25-16)

CSI M – MANCA LO SPIRITO

image

Nella seconda partita del girone di ritorno la Vogelsang Pandino ha affrontato l’Esperia Volley in trasferta. La partita si è conclusa con la netta vittoria della squadra cremonese per 3 a 0. Nel dettaglio, il primo set ha visto l’Esperia travolgere brutalmente per 25 a 12 la Vogelsang, che ha dimostrato di avere poca personalità, grinta e attenzione, commettendo vari errori. Il secondo set invece ha evidenziato inizialmente una risposta positiva nella Vogelsang che è riuscita a tenere testa agli avversari fino a metà set, per poi subire nel finale l’arrembaggio dell’Esperia e cedere il parziale per 25 a 19. L’ultimo set invece è stato una fotocopia del primo in cui la mancanza di voler reagire e di “provarci” da parte degli atleti è costata cara alla formazione pandinese che ha subito un netto 25 a 15. Questo è un risultato che deve far riflettere non per il punteggio finale, ma per come è stato affrontato il match dalla squadra. Infatti si spera che le prossime partite possano portare un radicale cambiamento nei ragazzi, soprattutto a livello mentale e nell’approcciarsi all’incontro, caratteristiche che sono mancate in questa trasferta e hanno portato a questa disfatta umiliante.
Pietro
Esperia Cremona – Vogelsang Pandino 3 0 (25-12, 25-19, 25-15)

CSI M – ALTI E BASSI

image

In casa della Vogelsang, il giorno 27 gennaio, l’epico scontro con la Dinamo Zaist. Partita vissuta, piena di equilibri e squilibri nelle due squadre. Pandino tiene subito il ritmo con la squadra avversaria, ma punto dopo punto la squadra ospite prende vantaggio e approfittando di un momento di confusione nel campo dei pandinesi, si porta a casa il primo set, con un punteggio di 14-25. Sentendo di potercela fare la squadra di casa entra in campo con grinta, andando su ogni pallone, mantenendo l’ordine in campo. Un testa a testa incredibile, le squadre lottano punto a punto, ma un susseguirsi di attacchi forti e palle precise mette in crisi la Dinamo Zaist e la Vogelsang ne approfitta per chiudere set con un punteggio di 25-20. Nel terzo set i pandinesi soffrono sulle palle veloci e sulle battute flottanti, cercano di recuperare ma la stanchezza e la confusione prendono il sopravvento, spianando la strada alla Dinamo che chiude 16-25. Coach Colombetti riesce a motivare la sua squadra e il quarto set parte decisamente bene; con  un parziale di 8-1 la squadra di casa si porta in vantaggio, ma sul più bello i padroni di casa incappano nella solita scia di errori consentendo agli ospiti di  recuperare e allungare fino al 12-17, ma quando la meno te lo aspetti ecco la reazione dei pandinesi , che recupero lo svantaggio.
La Zaist, però, con un incredibile sprint finale, mette in difficoltà Pandino e si porta a casa il set per 20-25 e così anche la partita per 1 3. La giovane squadra pandinese deve trovare costanza nel gioco, troppi alti e bassi hanno preso il sopravvento, ma si riesce a notare una grande crescita rispetto alle prime partite.
Davide
Vogelsang Pandino – Dinamo Zaist 1 3 (14-25, 25-20, 16-25, 20-25)

CSI M – TRASFERTA AMARA

image

Anche questa trasferta cremonese si conclude con il risultato di 3-0 che non permette alla Vogelsang  di smuovere il punteggio in classifica. Il primo set, dopo un inizio punto a punto, vede la squadra di casa creare un grande divario che va a concludersi con il punteggio di 25-11. Il secondo set parte male per i ragazzi di Pandino che si trovano a dover rincorrere gli avversari che per tutto il set mantengono quei pochi punti di vantaggio, fino al finale dove nonostante un recupero, il set si conclude col punteggio di 25-23. Il terzo set è una fotocopia del secondo e si conclude 25-20.
Si punta ora ad ottenere qualche risultato positivo nel girone di ritorno, certo il campionato csi quest’anno è più impegnativo, si deve solo sperare che scatti quella molla che manca per essere più costanti e aggressivi.
Giorgio
Corona Volley – Vogelsang Pandino 3 0 (25-11,25-23, 25-20)

CSI M – BATTI LE MANI, SCHIOCCA LE DITA, PANDINO VINCE LA PRIMA PARTITA!!

image

Nella gelida serata del 5 dicembre, la partita svoltasi al Pala Bovis tra la Pianenghese e la Vogelsang, ha visto la squadra di casa prevalere per 3-0.
I primi due parziali sono stati caratterizzati da un’ottima prestazione di tecnica individuale: la battuta, insidiosa e varia, inizialmente non ha impensierito gli avversari che si sono permessi di “lasciar correre” qualche pallone di troppo, dando  così il via alla cavalcata di Capitan Danova e compagni che, galvanizzati da uno Spigolo tutto al femminile, hanno messo in grosse difficoltà la squadra ospite, al punto che nel secondo set il parziale risultante è stato di 9 a 2.
Un po’ più in sordina il terzo parziale, che vede la squadra di casa “mollare inizialmente le redini”, vuoi per la poca esperienza in tema o per altro, per poi ripartire più agguerrita che mai, sempre grazie ad un’ottima battuta.
Primi tre punti per la Vogelsang, che nelle prossime partite deve mostrarsi per quello che è: una squadra nuova, giovane, con tanta voglia di fare, sostenuta da un tifo letteralmente DA APPLAUSI!!
Pavo
Vogelsang Pandino – Pianenghese 3 0 (25-21, 25-13, 27-25)