Archivi categoria: MISTA

CSI MISTA – AMAREZZA

Quarta giornata di campionato per i ragazzi e le ragazze del misto, che affrontano lo Zelo Buon Persico in trasferta. Pandinesi che arrivano in sei contati alla partita, ma disagiati come sempre.Il ricordo del primo set è purtroppo obnubilato dal costante flusso di bestemmie che sgorgavano dal mio subconscio. L’abbiamo perso, comunque.Il secondo set vede scendere in campo Andrea Wasao, arrivato in ritardo, e la situazione cambia drasticamente. È il Pandino a tenere il vantaggio per tutto il set, per poi staccare completamente gli avversari con un ottimo turno in battuta del Lorenz.Terzo set dominato dai pandinesi, che non lasciano alcun spiraglio agli avversari e si portano sul 2-1.Il quarto set vede il tracollo dei nostri amici, la squadra è incapace di reagire al servizio degli avversari e gli innumerevoli errori in attacco permettono agli zelaschi di portarsi in parità-Tie break. Ancora.Il Pandino parte a razzo e domina incontrastato, chiudendo una partita fin troppo sofferta considerando il valore tecnico delle due formazioni.
Lorenz
Zelo Buon Persico – A.S.D. Pandino Volley 2 – 3 (25-21; 18-25; 13-25; 25-13; 9-15)

CSI MISTA – CHI VA ADAGIO VA IN VANTAGIO CON DISAGIO

Terza partita di cammpionato per l’Open Misto CSI, iil Pandino Volley affronta nelle mura amiche e sempre più fredde del Palabovis il San Giovanni Bosco Agnadello.Primo set che vede gli hospiti partire in vaantaggio, ma i piandinesi riescono a recuperare in fretta il vantaggio; salvo poi subire un vigoroso break che spezza loro le gambe e spermette agli agnadellesi di chiubdere in vantaggio.Il secondlo set è un disastroo. I pandinesi rimangono impotenti davanti al gioco degli avversari, che vantano un discreto vantaggio fisico e generazionale. Poccco è servito lo stravolgimento di formazione avavenuto a metà set, i danni ormai erano troppo ingenti pter sperare in un recupero.Tutt’altra storia noel terzo set. I pandinesi sono riniati e rinvigoriti, sciorinano ottime giocate e contengono i potenti alttaccanti avversari e chiudono il set agevolmente. C’è ancora speranza.Quarto set molto cequilibrato, maa sono i pandinesi a strappatre il breaak e a chiudere con un cospicuo vantraggio.Tie break!Colpo di scena!L’Agnadello è costretto a rivoluzionare la squadrra a causa di un errore nella stesura della formazione, ma questo ai padroni di casa non interessa, perché il gioco ce l’hanno ormai in pugno. Dopo un primo break che li porta sul 7-1 è solo ordinaria amministrazione portare a casa la prima vittoria e i primi sudatissimi due puntoi.
Lorenz
A.S.D. Pandino Volley – G.S.O. San Giovanni Bosco Agnadello 3 – 2 (16-25; 17-25 ; 25-10; 25-17; 15-10)

CSI mista – CALMISSIMA E SANGUE FREDDO




Seconda giornata di campionato per i ragazzi della mista, che affrontano la Polisportiva Alpina nella gelida palestra di Massalengo.
Partita segnata da numerose assenze che costringono i pandinesi a dei cambi di ruoli piuttosto significativi. Che non sia questa però una scusante per la pessima prestazione data dalla squadra nella sua interezza.
Il Pandino parte col freno a mano tirato e non riesce mai, ma proprio mai, ad entrare in partita.
Si pensi ora alle prossime partite, che il campionato è appena cominciato e le possibilità di fare bene ci sono.

Lorenz il deluso

Pol. Alpina – A.S.D Pandino Volley 3 – 0 (25-13; 25-20; 25-23)

CSI mista – CALMA E SANGUE FREDDO




Dopo oltre un anno e mezzo tornano a calcare il campo da gioco i ragazzi e le ragazze della mista, con qualche defezione dovuta all’inesorabile passare del tempo e qualche nuovo arrivo per dare linfa vitale alla compagine pandinese.
Prima partita di campionato che vede affrontare i nostri contro gli arcirivali della Segi Spino in un quasi derby che è diventato un classico.
Primo set che vede i nostri partire al rallentatore, ma che col passare del tempo riescono a ingranare, tanto che dal trovarsi sotto 21-24 sul finire del primo set riescono a recuperare e a portarsi sul set point. Da lì si gioca punto a punto, ma a spuntarla è Spino, che allunga e chiude a 30 punti sfruttando qualche errore di troppo dei nostri.
Il secondo set vede gli ospiti portarsi avanti e gestire il gioco senza alcuna difficoltà. Un massacro.
Cambio tattico del Pandino, che rivoluziona la formazione e parte a razzo con un parziale di 6-0, grazie alle battute del Lorenz, talmente insidiose che sono i suoi compagni di squadra a chiedere un time out per spezzare il ritmo e permettere agli avversari di continuare a giocare. Grazie al cospicuo vantaggio i padroni di casa gestiscono scialli e portano a casa il set.
Quarto set che riparte con lo stesso modulo, ma che produce risultati opposti. La squadra è totalmente passiva, pecca molto in ricezione ed è totalmente inoffensiva in attacco. Lo Spino chiude senza pietà.
Considerando che si viene da un lungo periodo di fermo, senza uno straccio di allenamento e con raggiunti limiti di età da parte di alcuni atleti vedo comunque il bicchiere mezzo pieno. La voglia di giocare e di fare bene è tanta e avremo la nostra riscossa al ritorno. Ora pensiamo al resto del campionato.
Un ringraziamento particolare al comune di Pandino che ci ha permesso di usare la palestra nonostante il riscaldamento rotto e l’indisponibilità delle docce. Sarebbe potuto andar peggio. Poteva piovere. Dentro.

Lorenz
A.S.D. Pandino Volley – Segi Spino 1 – 3 (28-30; 13-25; 25-18; 14-25)

CSI MISTA – VITTORIA A CUOR LEGGERO

image

Turno infrasettimanale per i ragazzi della mista che affrontano l’Atalantina a Crema. 
Pandinesi che si presentano in soli sette individui a causa dei disagi procurati dal giocare il giovedì sera, ma non per questo meno propensi alla vittoria.
La partita scorre via liscia; il divario tecnico/tattico tra le due squadre è talmente palese che nonostante qualche episodio più adatto ad uno spettacolo di artisti di strada che ad una partita di pallavolo porta i pandinesi a chiudere facilmente i tre set disputati e ad accaparrarsi la vittoria.
Lorenz il permaloso battitore
Atalantina – A.S.D Pandino Volley 0 – 3 (19 – 25; 19 – 25; 16 – 25)

CSI MISTA – SI VINCE MA NON SI CONVINCE

image

Scontro in casa per i ragazzi e le ragazze della mista che affrontano la Scannabuese.
Sono gli ospiti a partire staccando i padroni di casa, ma vengono presto riagguantati. Qualche ulteriore difficoltà in ricezione e in ricostruzione dei pandinesi però permettono agli scannabuesi di chiudere il parziale a favore.
Stravolgimento della formazione del Pandino nel secondo set che porta beneficio alla squadra, che chiude in scioltezza.
1 a 1. Tutto da rifare. 
Nel terzo set la Scannabuese non ci sta a lasciare il  passo al Pandino e grazie ad una buona difesa riesce a tener testa ai padroni di casa. Ma sono questi ultimi che sudando le proverbiali sette camicie ad aggiudicarsi il set.
Nel quarto i pandinesi prendono il controllo totale del campo e grazie all’impenetrabile muro del Colo chiudono set e partita. 
Vittoria faticosa per i nostri beniamini, che solo a fine partita riescono a prendere il controllo della situazione. Ma tre punti son tre punti, quindi va bene lo stesso.
Lorenz
A.S.D Pandino Volley – Scannabuese 3 – 1 (23 – 25; 25 – 17; 25 – 21; 25 – 15)

CSI MISTA SUDATISSIMA VITTORIA

image

Terza giornata di ritorno per i ragazzi e le ragazze del misto del Pandino Volley, che affrontano in trasferta il S. Giovanni Bosco Agnadello. 
La partita parte subito in salita per i nostri, che si trovano a dover recuperare un enorme divario fin da subito. Per quanto ci si metta niente si può fare contro i baldi giovani agnadellesi, che portano a casa il primo set. 
Nel secondo set la storia non cambia, è ancora l’Agnadello a dettar legge in campo e il risultato è uguale a quello del primo set. 
I pandinesi rivoltando la formazione come un calzino, e il cambio porta beneficio alla squadra, che porta a conclusione il set senza difficoltà. La speranza è ancora accesa nei loro occhi. 
Il quarto set vede ancora il Pandino partire in quarta ed allungare, ma alcune difficoltà in ricezione riportano i padroni di casa all’11-11. Da qui in poi parte il Cry Costioli Show, che smargaglia in battuta e difende qualsiasi cosa arrivi in campo. Il parziale di 7-0 porta il Pandino a chiudere il set con tranquillità.
2 set pari, si va al tie break.
Sono i pandinesi i primi a staccare, portandosi sul 4-7. Ma gli agnadellesi non mollano un punto e ribaltano il punteggio portandosi avanti al cambio campo. Sono ancora i pandinesi a portarsi avanti, però.
Al 13-14 assistiamo alla battuta sbagliata del Colo, un classico di cui non ci stancheremo mai. Riportati in parità sono però ancora i pandinesi a dar la zampata finale e a portarsi a casa la vittoria. 
Partita molto frizzante, giocata bene da entrambe le squadre e dove tutti i fondamentali hanno avuto un ruolo chiave; in particolare la difesa. Kudos anche alla Eli che ha difeso per la prima volta. 
Lorenz
S. Giovanni Bosco Agnadello – A.S.D Pandino Volley 2 – 3 (25 – 20; 25 – 14; 18 – 25; 18 – 25; 15 – 17)

CSI MISTA – 3 PUNTI IN UN COLPO SOLO

image

Prima partita tra le mura amiche del Palabovis nel 2020 per i ragazzi della mista, che affrontano l’oratorio Sabbioni Crema.
Il match si apre in maniera piuttosto titubante per i nostri: brutte ricezioni, palle che cadono (non so se si capisce, c’è un doppio senso qui) e imprecisione generale. Ma poi il divario tecnico viene fuori e i pandinesi chiudono agevolmente. 
Il secondo set vede lo spettacolo della diagonale cremonese Lodi Rizzini e Oppi, che dominano il campo da gioco e portano da sole la squadra al terzo set. 
Stravolgimento di formazione che non cambia i valori in campo. Sono ancora i pandinesi a farla da padrone. 
Vittoria netta che serviva ai ragazzi e alle ragazze del Pandino Volley, dopo un periodo buio durato troppo a lungo. Buona anche la pizza. La torta meh.
Lorenz 
A.S.D Pandino Volley – Oratorio Sabbioni Crema 3 – 0 (25 – 12; 25 – 5; 25 – 18)

CSI MISTA – ALTRA PARTITA BUTTATA

image

Prima partita del girone di ritorno per i ragazzi della mista, che affrontano il Picchio Pub Somaglia nella palestra di Fombio (LO). 
Il set comincia in maniera equilibrata, ma i pandinesi appaiono fin da subito in affanno e faticano a mettere in pratica il gioco frizzantino che li ha resi celebri. A metà set sono i padroni di casa a staccare e ad aggiudicarsi il primo parziale. 
Nel secondo set sembrano ancora i lodigiani a dettar legge, portandosi ad un per noi sconfortante 6-0. Ma i pandinesi non ci stanno e ribaltano la situazione, aggiudicandosi il set e ristabilendo l’umore.
Carichi di nuovo entusiasmo i pandinesi si portano a conclusione del terzo set con un ottimo vantaggio, ma la ricezione della squadra cede e il Picchio con una serie di buone battute ribalta la situazione e agguanta il set. 
Dolore e sconforto per i nostri. Sembrerebbe tutto finito. 
E invece i ragazzi e le ragazze del Pandino ritornano in campo con una nuova linfa vitale e stravincono il set portando la partita al tie break. Di nuovo. 
Il set di spareggio parte in maniera equilibrata, ma sono i pandinesi ad essere in vantaggio al cambio campo. Sul 9-11, quando tutto sembrava volgere per il meglio la ricezione del Pandino va in crisi ancora, e i somagliesi ne approfittano per portarsi a casa l’ambita vittoria.
Partita giocata generalmente male, anche se si è visto qualche sprazzo di bel giuoco. Squadra debilitata da assenze e malori influenzali, ma non per questo giustificata a giocare così male.
Lorenz il sano
Picchio Pub – A.S.D Pandino Volley 3 – 2 (25 – 20; 19 – 25; 25 – 20; 15 – 25; 15 – 13)

CSI MISTA – GIRO DI BOA CON VITTORIA

image

Ultima partita del girone d’andata per la mista del Pandino Volley, che affronta il San Bernardo Volley nell’innospitale territorio di Torrevecchia Pia (PV).
Prestazione non certo eccezionale quella dei pandinesi, che riescono comunque portare a casa due punti nonostante la lunga trasferta infrasettimanale, la nebbia, la palestra fredda, il parquet scivoloso, il pallone giallo-blu, la pallonata in faccia che ho preso, le tante defezioni a causa di influenze-nausee-infortuni-impegnidinaturaprofessionale, la refertista che non sapeva neanche da che parte era girata e che ci fa sbagliare il giro e la Simo che non urla l’urlo. 
Bisogna guardare quindi il bicchiere come mezzo ed affrontare il girone di ritorno colla stessa grinta. Forse anche di più. 
Lorenz 

San Bernardo Volley – A.S.D Pandino Volley 2 – 3 (19 – 25; 25 – 23; 25 – 22; 25 – 18; 11 – 15)