Archivi categoria: MISTA

MISTA CSI – IL BUIO OLTRE LA RETE

Quarta partita di campionato per i giovani della mista Pandino Volley, che affrontano gli arcirivali del S.G. Bosco Agnadello. 

I nostri alternano cose molto belle a momenti di imbarazzo generale. A parte il primo set che vede gli agnadellesi mantenere un risicato vantaggio lungo tutto il periodo sono i pandinesi a partire forte nel resto dell’incontro. A parte il terzo set, ove i pandinesi hanno preso totale controllo del gioco, gli altri parziali hanno visto gli avversari recuperare e andare a prendersi con le unghie e con i denti la chiusura. Kudos ad Agnadello per non aver mollato mai. Però rosico. 

La lezione imparata oggi è: “chi di pallonetto pedefrisce di ondrobù augh” 

Lorenz l’amareggiato

S.G. Bosco Agnadello – A.S.D Pandino Volley 3-1 (25-22; 27-25; 12-25; 25-23)

Pubblicità

CSI MISTA –  TEAM ALCOLICO O ANALCOLICO?

E’ la terza giornata di campionato in trasferta in quel di Ripalta Cremasca per il nostro Drink Team ehm Dream Team del Pandino Volley. 

Una serie di sfortunati eventi tra cui febbri non covidose e legamenti crociati a forma di ideogrammi giapponesi portano la squadra ad avere qualche defezione e ruoli di fantasia ma con il numero giusto di quote rosa e non da schierare in campo. 

Partono subito con una formazione “impossibile” tale da far concorrenza alle migliori opere di Escher che nonostante tutto conduce il sestetto alla vittoria del 1 set con un parziale di 19-25. 

D’altra parte anche dal caos si può generare ordine, ordine che tentano di mantenere nei successivi set schierando questa volta la formazione corretta.  Purtroppo qualche fallo di posizione,” invasioni ottiche” e un po’ di confusione in campo portano ad un 2 set a favore degli avversari con un 25 – 18  

Combattuti il 3 e 4 set a suon di attacchi , muri e difese fino ad un 18 pari dell’ultimo set che però si conclude 25 – 20 con chiusura del match per la squadra locale.

Supportati da una panchina che ha fatto tremare tutto il palazzetto all’urlo di “VAI ANDREEEE” (vai a capire quale), i ragazzi/e sono andati avanti sempre a testa alta durante tutta la partita.

Nonostante la sconfitta mantengono il sorriso e la voglia di festeggiare chiudendo comunque in bellezza con “i 40 sono i nuovi 20” del loro 2° libero Dario e un coro sottovoce che intona “Dottore, dottoreee, dottore del ……” del loro 1° libero Milly. 

Bravi ragazzi/e e avanti con la prossima sfida!

New volley Ripalta – ASD Pandino volley 3 1 (19-25, 25-18, 25-16, 25-20)

CSI MISTA – LA RIPARTENZA

Seconda giornata di campionato per i ragazzi della mista, che affrontano la nuova arrivata Pol. Bees Concuore Madignano.
Con un numero di giocatori adeguato da schierare in campo finalmente si riesce a giocare. Il match prosegue tutto a senso unico per i pandinesi, che in tutti i parziali ottengono da subito un grosso margine di vantaggio che permette, nonostante qualche disattenzione di troppo in difesa, di chiudere l’incontro senza patemi.
Si segnalano comunque:
– la formazione con tre Andrea, per non creare troppa confusione;
– il Lorenz che colpisce con veemenza tutte le palle fornitegli;
– la Eli che chiama uno schema elaborato salvo poi dimenticarsene 5 secondi dopo.

Lorenz

A.S.D Pandino Volley – Pol. Bees Concuore Madignano 3-0 (25-19; 25-16; 25-18)

CSI MISTA – LA FINALE GIOCATA

Finale amaro per il campionato misto CSI, nel quale ne la finale per il primo posto ne la finalina per il terzo web state giocate. Si passa quindi alla finalinina per il quinto/sesto posto, che vede affrontarsi Pandino Volley e Atalantina Crema.Sono i pandinesi a prendere subito le redini dell’incontro e a portarsi a casa il set indisturbati.Secondo set coi pandinesi sempre a razzo, finché il meccanismo perfettamente calibrato si inceppa. La ricezione è imprecisa, l’attacco è svirgolato e l’Atalantina recupera punti su punti. Con un finale ai vantaggi è comunque sempre Pandino a sfangarla e a portarsi a casa il secondo set, anche grazie alle decisioni arbitrali prese da Milly.Nel terzo set il black out è totale. È l’ Atalantina a decidere l’andamento del set, mentre i pandinesi arrancano e riescono a far punto solo in bagher.Al massimo vantaggio degli ospiti il Pandino cambia formazione con l’inserimento del Colo e del Lorenz. I due individui non toccano palla per l’intero set, ma il loro indiscusso carisma permette alla squadra di riagguantare gli avversari. Purtroppo tutto ciò non basta e l’Atalantina ottiene il set.Il quarto set vede però un Pandino rinato e ringalluzzito, che esprime bel gioco come nel primo set e chiude l’incontro con netto vantaggio.
Campionato finalmente conclusosi, con una stagione fatta di alti e bassi, infortuni e tesseramenti all’ultimo minuto. Vediamo per l’anno prossimo di tornare con una squadra più compatta e stabile per riuscire a dare il meglio.Sempre che ci sarà un anno prossimo. 
Lorenz l’inguaribile ottimista
A.S.D Pandino Volley – Atalantina 3 – 1 (25-9; 28-26; 26-24; 25-18)

CSI MISTA : MI ERO DIMENTICATO



Partita di ritorno per i playout del campionato misto CSI.
Il Pandino Volley riaffronta l’Oratorio Sabbioni Crema, dopo la vittoria per 3 a 1 dell’andata.
Partita che procede senza troppi grattacapi, a parte nel terzo set, dove si sbaglia tanto, ma alla fine si vince ancora.
A settimana prossima per lo scontro decisivo per aggiudicarsi il quinto posto.

Ricetta dei biscotti che ho portato

SABLEÈ BRETONI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Burro 80g
Zucchero 80g
Farina 0 120g
Tuorli d’uovo 40g
Gocce di cioccolato 75g
Lievito in polvere 4g
Zest di arancia
Un pizzico di sale

Lavorare il burro colla farina finché non si ottiene un effetto sabbiato.
Aggiungere lo zucchero e incorporarlo all’impasto.
Dissolvere nei tuorli d’uovo il sale e il lievito.
Incorporare i tuorli e le zest all’impasto.
Una volta che l’impasto risulta compatto aggiungere le gocce di cioccolato.
Formare un “salame” e far riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Tagliare il “salame” a fette di 5mm e infornare a 170°C per 15 minuti circa.

Lorenz lo chef

A.S.D Pandino Volley – Oratorio Sabbioni 3 – 0 (25-15; 25-14; 26-24)

CSI MISTA – TUTTO MOLTO FACILE, MA NON TROPPO


Quando si fa l’aperitivo è buona cosa alternare l’alcool con pietanza varie, atte ad asciugare la presenza etilica nel corpo. Purtroppo il rapporto alcool:stuzzichini è stato nettamente a favore del primo.Lo dimostrano le scelte tattiche, che vedono un Colombetti improponibile libero, ma che alla fine non ha giocato neppure male. In questo match contro l’Oratorio Sabbioni, scontro d’andata dei playout, i pandinesi si presentano in campo allegri, pure troppo, e prendendo sottogamba gli avversari rischiano di perdere il primo set. Sono Rossi e Novasconi, unici sobri, a tenere in piedi la baracca.Nel secondo set invece il resto della squadra esce dal proprio tepore e vince senza storia.Terzo set inguardabile, ma proprio una roba orrenda, nemmeno lo descrivo. Nel quarto set sono ancora i pandinesi a farla da padroni e nonostante qualche polemica di una nostra giocatrice colla squadra avversaria, coll’arbitro, coi propri compagni e col custode della palestra chiudono l’incontro. 
Lorenz 
Oratorio Sabbioni – A.S.D. Pandino Volley 1 – 3 (23-25, 18-25,25-17, 17-25) 

CSI MISTA – SCONFITTA


Abbiamo giocato contro l’Agnadello e abbiamo perso. Nel primo set abbiamo giocato benino, ma non è bastato. Nel secondo set abbiamo giocato peggio, e il risultato lo conferma. Nel terzo set abbiamo giocato meglio e l’abbiamo anche vinto.Nel quarto set abbiamo perduto malamente.Partita ormai segnata dalla cocente sconfitta dell’andata e che rendeva ormai vane le speranze di ribaltare il risultato. Poco male (relativamente)

Il giocatore misterioso


San Giovanni Bosco Agnadello – A.S.D. Pandino Volley 3 – 1 (25-18, 25-7, 20-25, 25-14)

CSI MISTA – BRUCIORE D’ANO


Turno di andata dei quarti di finale per i giovinotti della mista, che affrontano tra le mura amiche del Palabovis il S. G. Bosco Agnadello. Primo set molto equilibrato fino al finale, quando i pandinesi si schiantato contro l’opprimente muro avversario, che blocca completamente qualsiasi possibilità di attacco e concede agli ospiti il parziale.Secondo set che vede gli agnadellesi partire subito in pesante vantaggio. Gli inermi pandinesi cercano di rosicchiare poco alla volta il margine di distacco, e con un ottimo turno in battuta del Colo si portano al 23 pari. Il finale al cardiopalma concede il set di nuovo all’Agnadello, che non smette mai di crederci e riesce a spuntarla. Nel terzo set il Pandino dovrebbe cercare di cambiare schema, ma non voglio fare polemica tra me e il sottoscritto. Il set procede simile al secondo, l’Agnadello è ancora in vantaggio, ma stavolta l’aggancio del Pandino fallisce e gli ospiti chiudono la partita con l’ennesimo muro punto. Nulla è perduto; il risultato può essere ribaltato nello scontro di ritorno, dove schiereremo la formazione migliore possibile per controbattere al 3 a 0 subito. 
Lorenz il fiducioso 
A.S.D. Pandino Volley – S.G. Bosco Agnadello 0 – 3 (20-25; 24-26; 23-25)

CSI MISTA – TEMPO DI DERBY


Ultima partita di campionato per la mista di Pandino, che affronta in trasferta gli arcirivali della Segi Spino.Il primo set è compromesso dall’imprecisione delle ricezioni di entrambe le squadre, ace su ace impediscono la costruzione di azioni degne di nota. La spunta la squadra che ha ricevuto meno peggio. Spino.Il secondo set vede il riscatto dei Pandinesi, uno stupefacente Colo e una determinante Brandu portano il conto dei set in parità.Terzo e quarto set vedono le squadre combattere punto a punto, ma alla fine è sempre la Segi a spuntarla e a portare a casa il set.Partita dal livello di gioco altalenante, ma che mette in risalto le ottime prestazioni dei già citati Colo e Brandu, chapeau.Nonostante la sconfitta e il pessimismo dilagante siamo riusciti a qualificarci per i playoff, quindi c’è ancora la possibilità di perdere altre partite.

Lorenz
Segi Spino – A.S.D. Pandino Volley 3-1 (25-15; 17-25; 27-25; 25-22)