1DM – IL RISCATTO

image

A pochi giorni dalla sonora sconfitta per 3-0,  la Vogelsang Pandino affronta nuovamente il New Volley Project

Vizzolo nella gara di ritorno valida per la sesta giornata di Coppa Italia di Prima Divisione Maschile.

Nel primo set, gli ospiti, motivati dalla ricerca di una rivalsa, scendono in campo con più convinzione e,

memori degli errori commessi nella gara d’andata, concedono poco agli avversari. È evidente il

miglioramento in fase di ricezione, dove Pandino ci mette più concentrazione e riesce a gestire

agevolmente gli insidiosi servizi di Vizzolo. Il primo set si chiude sul punteggio di 25-16 per Pandino,

complici anche i troppi errori diretti (se ne contano 11) dei padroni di casa.

Il secondo set vede un moto d’orgoglio di Vizzolo, che rialza la testa e comincia a sbagliare meno. È un set

combattuto, con gli ospiti che riescono ad esprimere un buon gioco sui centrali, mentre i locali si esaltano

soprattutto in difesa. Si gioca punto a punto fino alla metà del set, quando Vizzolo riesce ad allungare sul

punteggio e a mantenere il vantaggio fino alla fine, chiudendo sul 25-21.

Nel terzo set la stanchezza si fa sentire per entrambe le squadre, che non riescono ad esprimere il loro

miglior gioco. È ancora testa a testa, ma Vizzolo riesce a spuntarla all’ultimo, vincendo il suo secondo set

per 26-24.

A questo punto la situazione è davvero critica per Pandino, costretto a vincere il quarto set per non subire

un’altra cocente sconfitta e vedersi allontanare il secondo posto in classifica. Gli ospiti, grazie ad una buona

fase di ricezione e ad un ottimo palleggio, riescono ad osare maggiormente in attacco. Ciò si traduce in un

maggior numero di errori commessi, ma anche in un’altrettanta elevata quantità di palloni piantati nel

campo avversario. Amante delle emozioni forti, Pandino ha la possibilità di chiudere il set con 4 punti di

vantaggio, ma si fa rimontare sul finale. È un perfetto primo tempo del centrale a regalare il

venticinquesimo punto agli ospiti, che concludono il quarto set sul 25-23.

Ci si gioca tutto al tie break. La pressione è alle stelle e Vizzolo, forse sorpreso da una performance degli

avversari diametralmente opposta rispetto alla gara d’andata, di fatto non entra in campo fino a quando

non subisce il 6-0. Riesce a recuperare qualche punto ma il divario con Pandino è ormai incolmabile. Il

punteggio finale di 15-10 vale il set e il match per gli ospiti, che non si trattengono dal manifestare la gioia e

l’orgoglio per una prestazione di squadra superlativa e per quel riscatto sportivo tanto desiderato, sofferto

e, infine, meritatamente ottenuto. Ciò dimostra con forza le capacità di questo gruppo e che quello

dell’andata non è stato altro che un incidente di percorso.

Ruslan
New Volley Project Vizzolo – Vogelsang Pandino 2 3 (16-25, 25-21, 26-24, 23-25, 10-15)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...